Diversamente liberi n.29 Ottobre

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo mese l’editoriale è scritto dal nostro Fulvio Mesolella e ci parla della città del domani, dove uomo e natura s’incontrano e ristabiliscono un bellissimo rapporto.
Antonio Lito invece ci racconta del suo incontro con la “bella vita” e le droghe e di come un amico può salvarti la vita.
Mariantonietta Losanno ci spiega di come il suo progetto di tirocinio basato su tematiche come sociologia e criminologia abbia preso una strada un po’ diversa e sia stata un’esperienza formativa a livello personale.
Detenuti a lavoro è il titolo dell’articolo scritto dalla nostra Daniela Anzalone che ci parla degli sgravi fiscali che un’azienda pubblica o privata potrebbe avere dall’assumere un detenuto e ci parla delle esperienze lavorative di Bartolomeo De Vivo che è in attesa di lavoro.
E dulcis in fundo, il nostro pasticcere di fiducia, Raffaele Nappo ci allieta la lettura con la ricetta e un’attenta decantazione del suo caro biscotto all’amarena.
E dopo il dolce non resta che salutarci… ci rileggiamo il mese prossimo con i nuovi articoli.

Si può leggere IN LINEA e scaricare in PDF la nostra rivista,

CLICCANDO QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *