Diversamente Liberi n.63 Agosto

Diversamente Liberi n.63 Agosto

Non è mai troppo tardi” per assaggiare la mela della cultura, direbbe il maestro Manzi, dalle pagine di un giornale nato fra le sbarre che assomigliava tanto al nostro. Perché Manzi, qui fra noi, dopo tanto tempo, e non più in televisione? Avete pagine di diversi articoli per scoprirlo. E poi altre pagine dedicate all’espansione “social” e multimediale di questo giornale, a Gomorra, a Scampia, alla festa dei Gigli di Nola, a Dante, ad Arcimboldo, ai misteri di Napoli ed infine ad un altro grande maestro, anzi un professore, Alfonso Di Nola, antropologo e storico delle religioni, che ci porta un po’ nel suo mondo pieno di feste popolari e di varia umanità

Si può leggere IN LINEA e scaricare in PDF la nostra rivista,

CLICCANDO QUI