PROGETTI E OBIETTIVI

I progetti e gli obiettivi raggiunti negli anni sono tutt’oggi in essere in quanto facenti parte di un percorso che non ha una tempistica temporale destinata a chiudersi, anzi, ad ampliarsi sempre di più nel tempo per permettere, attraverso attività sociali, una crescita culturale nel contesto sociale. 

Parcheggi riservati ai disabili

Sul parabrezza dell’autoveicolo parcheggiato in area riservata, privo di contrassegno, viene lasciato un volantino riportante, fronte/retro le seguenti frasi: “Il posto che ha occupato è riservato alle persone che non possono camminare e muoversi bene come può fare ancora lei. Grazie della difficoltà che mi ha creato”.

Accessibilità Comune di Campagna

Sistemazione pavimentazione, prima disconnessa, ingresso Municipio di Campagna. 

Abbattimento barriere architettoniche Istituto Comprensivo Giovanni Palatucci

L’edificio scolastico con sede in località Quadrivio di Campagna presentava lungo tutto il marciapiede uno scalino che ostacolava la salita alle persone con difficoltà a deambulare.

Parcheggi riservati nei centri commerciali

Ordinanza n. 89 sottoscritta tra il Centro Commerciale “Le Bolle” di Eboli, l’amministrazione comunale di Eboli e il Comandante della Polizia Municipale di Eboli grazie alla quale ora è possibile far intervenire gli agenti su un suolo che non poteva essere sottoposto a controllo perché privato.

Giochi per bambini con “capacità speciali”

Installazione di altalene per bambini in carrozzina in diversi comuni salernitani. Nel Comune di Salerno, a Parco Pinocchio, grazie a Protocollo d’Intesa con società privata e Comune di Salerno. Nel Comune di Eboli, Piazza Luigi Pezzullo, e nel Comune di San Gregorio Magno, grazie alla collaborazione con l’Amministrazione Comunale.

Attività commerciali accessibili

Individuazione di esercizi commerciali che permettono l’ingresso a chi si muove in carrozzina e/o ha problemi di deambulazione. Si invitano i titolari ad eliminare, lì dove è presente, la barriera architettonica. All’ingresso delle attività accessibili si appone un adesivo con il logo di “Mi girano le ruote”.

Abbattimento barriere architettoniche cimitero

Inoltrata al Comune di Campagna richiesta per intraprendere azioni tali da rendere il cimitero comunale accessibile a tutte le persone, dando la dovuta attenzione ad anziani e disabili, soggetti che quasi sempre sono impossibilitati a far visita ai propri cari. L’amministrazione comunale ha accolto la richiesta ed ha dato disposizione ai responsabili tecnici del settore affinché tali disagi siano superati con i dovuti accorgimenti: maggiore distanza tra le lapidi, percorsi pedonali accessibili. Tale adeguamento è stato fatto solo in alcune aree dello spazio cimiteriale.

Giochi su “quattro ruote manuali”

Giochi con sedie a rotelle con percorsi ad ostacoli, a tempo e con premi finali per far capire alle persone che non esistono diversità. La sedia a rotelle non deve essere vista come un “mostro”, un “tabù”, ma semplicemente un mezzo utilizzato da persone che hanno difficoltà a muoversi.

Presepe I.c.a.t.t. di Eboli

Realizzazione di un presente artigianale da parte di alcuni ragazzi, ospiti della struttura penitenziaria di Eboli. Il presepe ha vinto il 1° premio alla mostra presepiale del Comune di Altavilla Silentina.

Mare per tutti

Permettere, a chiunque, l’accesso alle strutture balneari invitando i gestori a realizzare scivoli, ausili da spiaggia (sedia job e lettini), percorsi privi di barriere architettoniche. 

Bullismo e Cyberbullismo

Incontri nelle scuole primarie e secondarie del Comune di Campagna con alunni per discutere, insieme a figure professionali (counselor, animatore sociale, istruttore di difesa personale, educatrice professionale, assistente sociale) della tematica del bullismo e cyberbullismo. Gli incontri hanno come fine ultimo quello di proporre il benessere all’interno del sistema scuola e non solo, prevenire i comportamenti di prepotenza, violenza gratuita e il disagio scolastico. Inoltre si prefigge di far riflettere i ragazzi sull’uso consapevole dei social network, individuando così nuove regole e nuove prassi per migliorare la sicurezza della comunicazione quotidiana sul web. 

PienaMenteScuola” – Scuola Viva

Collaborazione con l’I.I.S. T. Confalonieri di Campagna con laboratorio di giornalismo sociale e pubblicazioni sul mensile “Diversamente liberi” di articoli realizzati dagli alunni dell’istituto d’istruzione superiore. Nel percorso formativo sono stati coinvolti diversi studenti i quali hanno potuto acquisire nozioni in ambito giornalistico (ad esempio come si compone un giornale e come si scrive un articolo) ed entrare in contatto con “particolari” realtà sociali, quale può essere un istituto penitenziario teso al recupero dei soggetti reclusi. Il risultato raggiunto, a fine progetto, è la conferma che la cooperazione tra le associazioni e le agenzie educative, quali la scuola, rappresenta un contributo rilevante al processo formativo delle giovani generazioni. Un risultato eccezionale che ha visto realizzare un intervento concreto per i giovani offrendo al tempo stesso l’opportunità di far emergere le potenzialità inespresse e contribuire a combattere il fenomeno dell’abbandono e il dilagare della criminalità giovanile. “Diversamente Liberi”, mensile d’informazione sociale confezionato “dietro le sbarre”, attraverso la partecipazione al progetto “Scuola Viva”, ha ampliato le sue attività nelle aule scolastiche, in un’ottica sinergica di collaborazione fra l’istituto educativo e quello rieducativo del comune eburino. Un vero e proprio percorso formativo, teorico e pratico, che ha visto interagire le due redazioni, quella dell’Icatt e quella del T. Confalonieri per avere poi un confronto finale che ha visto i soggetti coinvolti partecipare anche a degli incontri presso la sede dell’Icatt di Eboli.

Alternanza Scuola – Lavoro

Collaborazione con l’I.I.S. T. Confalonieri di Campagna attraverso la quale si sono avuti, con alcune classi dell’istituto scolastico, degli incontri su tematiche sociali quali: bullismo, cyberbullimo, tossicodipendenza. Durante gli incontri è stato possibile confrontarsi con figure professionali come counselor, animatore sociale, istruttore di difesa personale, educatrice professionale, assistente sociale. Inoltre, si sono avuti incontri con detenuti dell’Icatt (Istituto a Custodia Attenuata per il Trattamento dei Tossicodipendenti) di Eboli con ascolto di testimonianze da parte dei soggetti coinvolti. Nell’ambito dell’Alternanza Scuola – Lavoro si sono svolte anche delle giornate dedicate all’abbattimento delle barriere architettoniche con visite ad attività commerciali accessibili o da poter rendere accessibili nel Comune di Eboli. Così facendo si è data la possibilità ai ragazzi di toccare con mano le difficoltà che le suddette barriere creano a chi ha delle esigenze diverse. 

La scure del governo sull’alternanza scuola lavoro

Uso della Cannabis a scopo terapeutico

Collaborazione con professionisti del settore per dare supporto a pazienti, con diverse patologie, che potrebbero avere benefici inserendo la Cannabis nel loro piano terapeutico.

  • dott. Maurizio Pintore – Medico Anestesista Dirigente U.O. Dipartimentale Medicina del Dolore ASL Salerno – P.O. San Francesco Oliveto Citra (SA);
  • dott.ssa Marilena Montefusco – Dirigente Medico U.O. Anziani e Cure Domiciliari, Assistenza pazienti oncologici e terminali – ASL SA;
  • dott. Vincenzo Busillo – Dirigente U. O. di Neurologia del Presidio Ospedaliero Maria S.S. Addolorata di Eboli (SA);
  • dott.ssa Annunziata Lombardi – Consulente tecnico-scientifica per la stesura della legge sulla cannabis terapeutica e Farmacista specializzata in galenica tradizionale 
Incontro/dibattito sulla Cannabis ad uso terapeutico - Comune di Bellizzi (SA)

Progetto “Fanta.com”

Collaborazione con l’I.I.S. T. Confalonieri di Campagna al Progetto Fanta.com, sezione Ludosofico, di Alternanza Scuola – Lavoro, della classe III A del Liceo delle Scienze Umane dell’I.I.S. T. Confalonieri di Campagna avente come obiettivo la formazione della figura professionale dell’Operatore della Comunicazione Sociale. Nell’ambito del progetto si è tenuto un laboratorio di giornalismo sociale e realizzazione di un inserto, pubblicato insieme al mensile “Diversamente liberi” che “Mi girano le ruote” confeziona dietro le sbarre dell’Icatt di Eboli, contenente articoli e fumetti in ambito filosofico, realizzati dagli alunni della classe partecipante. Il Progetto di Alternanza Scuola – Lavoro si pone di far acquisire agli studenti capacità tecnico – pratiche connesse alla redazione di un giornale, all’organizzazione di eventi culturali che renderanno l’alunno consapevole di gestire spazi e tempi, nonché lavorare in equipe.