Diversamente Liberi n.60 Maggio

Diversamente Liberi n.60 Maggio

Bianco e nero della vita, cielo e mare, raggi di sole e guerra permanente fin dalle prime pagine, e poi l’arte fra Dalì e la street art con Banksy, l’istruzione, i vaccini e i progetti di supporto fra pari anche in carcere. E l’incontro con un ergastolano, le canzoni che danno senso al tempo, un tempo che sembra irrealmente sospeso, infine il prosieguo delle speranze di libertà dalla camorra per la terra di Peppe Diana nei suoi eredi, tra cui Teresa.

Si può leggere IN LINEA e scaricare in PDF la nostra rivista,

CLICCANDO QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *