Diversamente Liberi n.59 Aprile

Diversamente Liberi n.59 Aprile

Profumo e voglia di primavera esplodono nelle pagine di questo numero. Anche e soprattutto dalle pareti chiuse viene voglia di guardarsi dentro, comprendendo il tempo della reclusione, gli incidenti, i trasferimenti, le cose imparate nella scuola di strada e in quella dei laboratori di vita e di attività. E viene voglia di guardare fuori e aprirsi almeno nell’anima, immaginando o sbirciando ciò che c’è tramite l’arte, i sogni, la speranza di uscire da questo momento di chiusura che accomuna il mondo intero, di progettare i nuovi incontri, dentro e fuori dal carcere.

Si può leggere IN LINEA e scaricare in PDF la nostra rivista,

CLICCANDO QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.